Architettura antica: l’Egitto

L’architettura all’inizio aveva due funzioni principali, ovvero quella di consolidare la sicurezza e la potenza e quella di compiacere gli dei.

Architettura egiziana

Ancient architecture EgyptLa prima grande civiltà a emergere nel bacino del Mediterraneo è stata quella egiziana (3100-2040 a.C.). In aggiunta alla lingua scritta, alla religione e alla classe dirigente dinastica, ha sviluppato uno stile architettonico unico, in gran parte costituito da camere funerarie enormi, le Piramidi (come quella di Giza), e da tombe sotterranee (come quelle della Valle dei Re).

La struttura delle piramidi

La struttura architettonica delle piramidi è monumentale ma non complessa. L’esperienza egiziana con le strutture in pietra ha avuto una forte influenza sulla successiva architettura greca.

Le piramidi più famose

Esempi famosi di piramidi egizie sono: la piramide a gradoni di Djoser (2630 a.C.) progettata da Imhotep, uno dei più grandi architetti del mondo antico, e la Grande Piramide di Giza (2550 a.C.), chiamata anche la Piramide di Cheope, ovvero la più antica delle Sette Meraviglie del mondo, come è stato testimoniato da Antipatro di Sidone (170-120 a.C.).

Architettura egiziana del Regno Medio e Tardo

Più tardi, durante il Regno Medio e Tardo (2040-300 a.C.), gli egiziani costruirono una serie di palazzi a Karnak (ad es. il Tempio di Amon). Queste strutture sono state decorate con una vasta gamma di opere d’arte – alcune delle quali sopravvivono tuttora. Tra queste ricordiamo i dipinti murali, i dipinti su tavola e le sculture raffiguranti varie divinità, governanti e animali simbolici, insieme con iscrizioni geroglifiche.

Architettura sumera

Nel frattempo, in Mesopotamia e in Persia (3200-323 a.C.), la civiltà sumera stava sviluppando un proprio modo di realizzare edifici, delle piramidi a gradoni chiamate ziqqurat. Ma, al contrario delle piramidi dei faraoni egiziani, le ziggurat non sono state costruite come tombe, ma come montagne artificiali per portare i governanti sumeri e le persone più vicini ai loro dei. Le ziqqurat o ziggurat venivano costruite con mattoni di argilla fatti cuocere in forno e spesso rifiniti con smalti colorati.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *