Buoni programmi TV sull’architettura italiana

Ognuno di noi ha pensato almeno una volta di vivere in un paese meraviglioso. Quando andiamo all’estero, forse non ci fermiamo a pensare che altre città, pubblicizzate come autentiche bomboniere d’arte ed architettura, hanno poco meno della media di una città italiana di uguali dimensioni? E’ incredibile come ci si possa abituare a camminare in mezzo alla storia, su strade romane, oppure a vivere in palazzi settecenteschi, oppure ancora ad andare in chiesa al Duomo di Milano! Eppure, molto spesso la bellezza artistica e architettonica dell’Italia non viene mostrata nelle televisioni nazionali.

shutterstock_128346260Come Promuovere l’Architettura

Diamo forse per scontato che l’Italia sia bella, e che tutti lo sappiano? Tutti noi camminiamo giornalmente di fianco, a volte dentro (!) esempi di architettura, consideriamo acquisiti criteri come la solidarietà estetica tra gli edifici. Eppure cosa facciamo, non tanto per preservarla, quanto per promuoverla? Ci sono esempi anche indipendenti di chi va contro corrente (per esempio, Programmi TV su paulcampani.it), e non si arrende alla banalizzazione dell’Architettura italiana. Amare l’Italia non è solo amarne la cucina o le tradizioni, ma anche l’architettura, la storia e le radici dell’organizzazione urbana delle città, da Nord a Sud.

Una Carbonara d’Architettura

In televisione, si ripetono senza sosta programmi di cucina. A quando programmi di architettura, che non siano la domenica all’ora di pranzo, e che non includano l’immancabile tavolata? Riusciremo, in Italia, a slegare la conservazione e la promozione dell’architettura, che è tanto quotidiana quanto la cucina? Certo, noi siamo italiani. Per noi, la tavola è tanto importante come respirare. Forse, se alzassimo di più lo sguardo durante le nostre giornate, tra tavola e tavola, se non ci limitassimo a percorrere le città da un punto A ad un punto B, forse scopriremmo anche un altro mondo: il mondo dell’architettura, che merita la stessa attenzione della buona tavola italiana.